logo

Laura Biagiotti e l’eleganza del cashmere

 

 

Laura Biagiotti, Bozzetto, moda, Fashion illustration, illustration, fashion sketch, sketch, fashion draw, draw, drawing, watercolor,

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

 

Fine, elegante, discreta, mai appariscente, se n’è andata così, com’è vissuta, in punta di piedi, il 26 maggio Laura Biagiotti, creatrice di uno stile senza tempo, all’insegna della sobrietà e del buon gusto. Romanticismo e femminilità hanno sempre contraddistinto le sue creazioni, declinate attraverso le materie più nobili come il cashmere

e il lino. Formatasi negli anni ’60, presso l’atelier romano della madre Delia, ha assorbito buon gusto e conoscenza della moda, dedicandosi anche agli studi di archeologia cristiana, che hanno nutrito l’altra sua grande passione, quella per l’arte (ricchissima la sua collezione di opere futuriste).

Del resto la “regina del cashmere” come è stata battezzata dal New York Times, sosteneva che: “Senza arte e cultura, non si può parlare e fare moda”, quest’ultima è considerata “l’espressione fondamentale dell’umano comportamento, il suo destino è seguire i gusti, le variazioni, le follie.” Laura Biagiotti ha creato sinergie profonde tra il mondo dello sport, della cultura e della moda, è stata una stilista all’avanguardia, attenta alla società e ai suoi cambiamenti, nel rispetto dell’artigianalità italiana, della natura e del patrimonio artistico e culturale. A Laura Biagiotti, va il merito di aver esportato il Made in Italy nel mondo e con esso la passione per la sua città, Roma, alla quale ha dedicato il suo profumo più famoso.

 

Laura Biagiotti con il profumo da lei ideato: Roma

 

Laura Biagiotti con il profumo da lei ideato: Roma

 

La Regina del cashmere, è stata la prima stilista italiana a sfilare in Cina, a Pechino nel 1988 e al Cremlino nel ’95, aprendo una strada di scambi culturali e business, che altri avrebbero percorso. Laura Biagiotti lascia un’eredità importante a sua figlia Lavinia, che ha affiancato la madre dopo la prematura scomparsa del padre nel 1996, a lei spetta il compito di continuare la ricerca di uno stile raffinato e senza tempo.

Laura Biagiotti, Bozzetto, moda, Fashion illustration, illustration, fashion sketch, sketch, fashion draw, draw, drawing, watercolor,

 

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

 

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

 

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

 

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

Laura Biagiotti, Autunno-Inverno 2017/18

 

Laura Biagiotti e la figlia Lavinia Cigna

Laura Biagiotti e la figlia Lavinia Biagiotti Cigna.

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

YOU MAY LIKE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: