Tendenze moda| Il costume perfetto

 

Gucci, Primavera-Estate 2018
Gucci, Primavera-Estate 2018

 

La scelta del nuovo costume, quello più adatto al nostro fisico e ai nostri colori, quello che dovrà essere in grado di nascondere difetti e mettere in risalto le qualità,  è cosa assai complessa, che puntualmente mette in crisi milioni di donne ogni anno. Se siete giunte indenni alla tanto temuta prova costume, e non è cosa da poco, ora dovrete affrontare l’annosa questione che riguarda il modello perfetto per voi.

Gucci, Primavera-Estate 2018
Gucci, Primavera-Estate 2018

 

 

Gucci, Primavera-Estate 2018
Gucci, Primavera-Estate 2018

 

Emilio Pucci, Resort 2019
Emilio Pucci, Resort 2019

 

Michel Kors, Primavera-Estate 2018
Michel Kors, Primavera-Estate 2018

Si, avete letto bene, il costume non si compra perché sta bene sulla modella, ma perché sta bene a noi, dunque valutare pregi e difetti del nostro corpo, può rilevarsi importate per scegliere il modello più donante. Se nelle scorse estati avevano trionfato volant, merletti, nappine, perle e pizzi, quest’anno la sobrietà sembra essere protagonista incontrastata.

Michel Kors, Primavera-Estate 2018
Michel Kors, Primavera-Estate 2018

Le linee pulite ed essenziali, dei costumi interi o due pezzi, potranno essere arricchite da accessori ricercati, che renderanno il vostro beachwear unico. I classici copricostumi, lasciano il posto a morbide ed impalpabili giacche dalle ricercate stampe floreali (Gucci), o a corti giubbini fantasia in pendant con costume come visto da Versace, ma sono perfette anche le lunghe camicie in fresco cotone, lino o ricercato pizzo, e gli intramontabili kaftani. I costumi interi, sono sempre i più eleganti da sfoggiare in spiaggia, ma nel rispetto delle proporzioni, ovvero non devono essere troppo sgambati o scollati, giochi di listini, drappeggi o piccole aperture possono rendere unico qualsiasi modello.

 

 

Oscar de la Renta, Primavera-Estate 2018
Oscar de la Renta, Primavera-Estate 2018

 

Versace, Primavera-Estate 2018
Versace, Primavera-Estate 2018

La scelta del due pezzi è assai più complessa per chi non è Gisele Bundchen, cioè la maggior parte di noi: i top bikini a fascia o triangolo sono adatti a chi ha una seconda, tutte le altre dovrebbero puntare su modelli più sostenuti, perfetti gli slip a vita alta, con la loro allure vintage fasciano elegantemente qualsiasi fisico. Puntare sulla semplicità di linee e colori, rimane la scelta più azzeccata, indipendentemente dalle tendenze. Nuances sgargianti o fluo  sono perfette per le adolescenti, o le top model, per tutte le altre meglio scegliere tonalità neutre come nero, blu, bianco, marrone o rosso scuro. Al bando le stampe troppo vivaci, spazio al classico ed intramontabile fascino dei pois e delle righe, concesse le stampe floreali, solo se discrete.

 

Francesco Scognamiglio, Primavera-Estate 2018
Francesco Scognamiglio, Primavera-Estate 2018

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: