Tendenze moda| Il jeans

 

Camicia in jeans Vesace, pantaloni Fracomina
Camicia in jeans Vesace, pantaloni Fracomina

 

Rivoluzione su tela, ovvero esplorare il passato, in particolare gli anni ’80, per nuove interpretazioni del denim, il tessuto che non conosce tramonto. Chi l’avrebbe mai detto che questo materiale, nato nella seconda metà dell’800, come divisa da lavoro dei minatori, sarebbe diventato l’uniforme delle donne, con il quale affermare forza e femminilità assieme? Il nuovo denim è più contemporaneo che mai, reinventato, rivisitato, reinterpretato, per venire incontro alle esigenze delle donne moderne.

Camicia Levis, Jeans Dsquared 2
Camicia Levis, Jeans Dsquared 2

Blu totale, scurissimo, con qualche sfumatura délavé, cuciture a vista, ma soprattutto prezioso grazie ad applicazioni, ricami e stampe. Ormai anche le maison del lusso, come Christian Dior, non possono più rinunciare a questo materiale dalle mille interpretazioni, tanto che nella collezione autunno-inverno, protagonisti sono soprabiti, gonne, giacche e pantaloni patchwork, con toppe dalle mille sfumature di blu, di chiara ispirazione sixteen.

 

 

Camicia Levis, Jeans Dsquared 2
Camicia Levis, Jeans Dsquared 2

 

Dolce & Gabbana, Autunno-Inverno 2018/19
Dolce & Gabbana, Autunno-Inverno 2018/19

 

Ma quando si parla di total look, sono coinvolti anche gli accessori, come stivaletti con tacco cubico dorato, bag ricamate con bordi sfrangiati e cappelli. Insomma, dopo 170 anni, il jeans continua ad essere un tessuto attualissimo, grazie alla sua capacità di rinnovarsi ad ogni stagione, camouflage, vintage wash, o con strappi ad hoc.

 

Dolce & Gabbana, Autunno-Inverno 2018/19
Dolce & Gabbana, Autunno-Inverno 2018/19

 

Balmain, Autunno-Inverno 2018/19
Balmain, Autunno-Inverno 2018/19

Da indumento workwear, ovvero abito da lavoro, a capo sporty-chic, con modelli ampi e comodi o super aderenti, effetto used o blu scurissimo. Anche il classico 5 tasche con i caratteristici rivetti metallici inventati dal sarto Jacob Davis, si arricchisce di tasche e cuciture oro. Ma c’è spazio anche per volumi inediti e drappeggi, applicazioni di pelliccia, e molto patchwork dove i piccoli pezzi di tessuto, variano per colore e fantasia. Una tra le tendenze più sentite, è il ritorno delle linee anni ’80, con spalline importanti, forme morbide e cascanti, e vita alta, per due pezzi, ma anche tute, da portare con preziose cinture.

Balmain, Autunno-Inverno 2018/19
Balmain, Autunno-Inverno 2018/19

 

Balmain, Autunno-Inverno 2018/19
Balmain, Autunno-Inverno 2018/19

 

Philosophy by Lorenzo Serafini, Autunno-Inverno 2018/19
Philosophy by Lorenzo Serafini, Autunno-Inverno 2018/19

 

Philosophy by Lorenzo Serafini, Autunno-Inverno 2018/19
Philosophy by Lorenzo Serafini, Autunno-Inverno 2018/19

 

Sacai, Autunno-Inverno 2018/19
Sacai, Autunno-Inverno 2018/19

 

Sacai, Autunno-Inverno 2018/19
Sacai, Autunno-Inverno 2018/19

Images: Via

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: