Tendenze moda| Cappe, mantelle, stole, poncho, proposte chic per ripararsi dal freddo

 

 

Issey Miyake, Autunno-Inverno 2018/19
Issey Miyake, Autunno-Inverno 2018/19

 

 

Ci sono i comodi e caldi piumini, i lunghi cappotti dal taglio sartoriale, le morbide e colorate pellicce, e poi ci sono loro, i capispalla più originali, quelli che elegantemente avvolgono il corpo donando un’allure di atri tempi. Sono le cappe, le stole e le mantelle che diventano capi passe-partout, e si abbinano a qualsiasi stile.

Valentino, Autunno-Inverno 2018/19
Valentino, Haute Couture, Primavera-Estate 2018/19

Dalle passerelle alla strada, il passo  breve e le proposte molteplici, così come le possibilità di cadere in errore, per l’effetto “volume esagerato”.  Vedere questi capi indossati con nonchalance dalle celebrity e dalle influencer durante le settimane della moda, non fa si che questi siano facili da portare. Innanzitutto è importante che l’indumento che sta sotto, il mantello, la cappa o il poncho, sia poco ingombrante, poi fondamentale è la scelta del colore e del materiale. Una fantasia troppo accesa, o dei colori troppo vivaci, non sono certo indice di classe, per capi che da sempre sono sinonimo di eleganza. Ma qual è la differenza tra le varie tipologie? La cappa, è simile ad un cappotto che si allaccia sul davanti, ma al posto delle maniche presenta una fessura bassa, che lascia fuoriuscire l’avambraccio, spesso dotata di cappuccio, come quelli arricciati delle cappe fiorate in versione romantica proposte da Valentino. Si indossano con un leggero maglioncino o, per un effetto più chic con lunghi guanti di pelle.

 

Valentino,, Autunno-Inverno 2018/19
Valentino, Autunno-Inverno 2018/19

 

La mantella che si ispira all’elemento di vestizione più importante delle civiltà antiche, ovvero il mantello, simbolo di ricchezza e autorità, è in questo freddo inverno costituita da un unico pezzo di stoffa rettangolare, spesso lunga fino ai piedi, anche con apertura asimmetrica, che può essere fissata da una preziosa spilla, come visto da Alexander McQueen.

 

Alexander McQueen, Autunno-Inverno 2018/19
Alexander McQueen, Autunno-Inverno 2018/19

Il poncho è uno degli indumenti tradizionali dell’America latina, un unico grande pezzo quadrangolare di tessuto con un’apertura nel centro, per far passare la testa, ma le versioni sono moltissime: può essere asimmetrico, con fori per le braccia, frangiato, bordato di pelliccia, con collo alto, quelli di Missoni in maglia, sono lunghi fino ai piedi. Molto amate anche le stole, ovvero pezzi di stoffa rettangolari, in lana o preziosi tessuti, con ricami o applicazioni, da avvolgere al busto, e appoggiare elegantemente sulle spalle, come quella di Issey Miyake.

 

Celine, Autunno-Inverno 2019/20
Celine, Autunno-Inverno 2019/20

 

Celine, Autunno-Inverno 2019/20
Celine, Autunno-Inverno 2019/20

 

Loewe, Autunno-Inverno 2018/19
Loewe, Autunno-Inverno 2018/19

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Leave a comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: