Tendenze moda| C’era una volta il West: frange, camperos, stampe scozzesi e pelle per vere cowgirl

 

 

 

N.21, Autunno-Inverno 2018/19
N.21, Autunno-Inverno 2018/19

 

Sembra che ancora una volta la moda attinga al passato, in particolare all’abbigliamento degli audaci pionieri, degli esploratori, dei cow boy, degli sceriffi e dei cercatori d’oro, che più o meno lungo tutto il XIX secolo (la conquista si concluse circa nel 1890), negli Stati Uniti d’America, alla ricerca di territori da conquistare. Un lontano ovest (Far West), ricco di giacimenti d’oro e di fertili pianure da coltivare, miraggio  fin dalla fine del Settecento (e per più di un secolo), di una nuova e felice vita, che spinse centinaia di carovane di pioneri provenienti dall’est americano, dov’erano immigrati dall’Europa, in cerca di fortuna.

Alberta Ferretti, Autunno-Inverno 2018/19
Alberta Ferretti, Autunno-Inverno 2018/19

Gli elementi che identificano lo stile western, rappresentano un revival che ritorna ciclicamente: cinturoni con grosse fibbie incise, molte frange, stivali camperos, bandane, cappelli da pistolero, guanti in pelle, fazzoletti al collo, soprabiti che riprendono la pezzatura delle mucche, ma anche gilet, montoni e ampie mantelle. Capi pensati per essere comodi, per agevolare i movimenti, e che donavano anche un certo fascino ai seducenti ma rudi pistoleri, che non conoscevano certo le regole del bon ton.

Max Mara, Autunno-Inverno 2018/19
Max Mara, Autunno-Inverno 2018/19

Se anche voi nel vostro animo vi sentite delle cowgirl, sappiate che ci sono molte interpretazioni che comprendono capi per interi outfit western, oppure singoli accessori che rimandano a quel mondo. Imprescindibile per rispettare il mood selvaggio il cappello, con tesa più o meno larga, semplice nella versione nera o prezioso con lussuosi ricami.

Tra gli accessori più amati gli stivali da cow boy, chiamati anche texani, camperos o rodeo, si distinguono per i colori caldi, le texture sabbiose, ma c’è spazio anche per tanto nero.

Alberta Ferretti, Autunno-Inverno 2018/19
Alberta Ferretti, Autunno-Inverno 2018/19

Si tratta di modelli che gli stilisti hanno saputo reinventare, utilizzando la pelle spesso consunta, combinata con altri materiali, arricchita di dettagli metallici come borchie, rivetti, fibbie e frange.

I tacchi di media altezza, quadrati o a cono, sono perfetti con i jeans ma anche con le gonne o abiti lunghi, come si usava nel vecchio West, perché anche allora le donne sapevano essere femminili!

Images: Via

 

Comment

There is no comment on this post. Be the first one.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: